In morte della caramella Rossana

Posted on 4 marzo 2016

0


in-morte-caramelle-rossana

Un dì, s’io andrò sempre ingrassando
di chilo in chilo mi vedrai cambiato
Su la tua carta rossa, caramella mia, scricchiolando
il color tuo per anni amato.

Il duro fuori, la crema sciogliendo
parla di te in modo acuto
E io deluso, tre sacchetti me ne prendo
e me li mangio, comodo, seduto.

Sento i tempi avversi e salir gli zuccheri
inutili a sopir l’ora funesta
E prego anch’io che qualcun, dalla Nestlé, ti comperi.

Per questo di tanta dolcezza oggi si manifesta!
Straniere genti, la fabbrica finiranno,
e ormai un solo chilo di te mi resta.

Annunci
Posted in: Divagazioni