Browsing Archives of Author » «

Cari politici, state giocando con il fuoco.

26 giugno 2014

0

Da un po’ di giorni sto caricando sul blog Stato di Paura tutta una serie di eventi che hanno insanguinato l’Italia dagli anni 60 in avanti (Dalla foga non so se sto violando qualche diritto d’autore, ma è bene lasciare più tracce possibili circa la storia recente dell’Italia). Ci sono eventi che nella vita ti […]

Arriva la frase salva cialtroni [anche quelli online]

19 giugno 2014

1

Ieri sera, dopo le iberiche delusioni consumatesi al Maracanà, e nello zapping notturno mi imbatto nel Supermarket del Chiambretti dove Peppi Nocera, professionista della televisione, fino ad oggi a me sconosciuto, presentava il suo romanzo La Presentatrice Morta. I due, Chiambretti e il Nocera, nel dibattere sul mondo televisivo si sono interrogati sulla cialtronaggine del mezzo […]

Lo zero insegnato ai commercianti

5 giugno 2014

0

E’ sempre più frequente l’omissione dello zero negli scontrini fiscali, ve ne siete accorti? La spesa del ventiduenne al banco di abbigliamento è passata dall’effettivo di 208 Euro ai 28 euro dello scontrino. La piantina grassa da 10 euro sullo scontrino passa a 1 euro. Quella più bella è stata la recente orchidea da 18 […]

Non ce la faccio, Marchionne non mi piace…

1 giugno 2014

0

«Non si può continuare a vivere per anni sul ciglio del burrone dei licenziamenti» Maria Baratto, Suicidi in Fiat Stavo per ricredermi sul conto di Marchionne. E dire che all’inizio mi piacque ma poi pian piano ho imparato a non farmi affascinare dal bravo manager. Oggi ho letto velocemente che durante la sua gestione i […]

La Maremma è una terra fondata sul tortello

22 maggio 2014

1

Al ragù o al burro e salvia, ripieni di ricotta e bietola (ché poi la versione moderna li vuole con gli spinaci, ché i palati si son fatti più delicati) non esiste altro modo di fare i tortelli maremmani. E mi raccomando che abbia lo scalino alto o marciapiede, cioè quella zona di pasta che […]

Cesena, non mi pareva, ma ha un suo perché, anzi due…

15 maggio 2014

0

Ve lo dico subito, Cesena non mi ha entusiasmato per niente, forse ci sono stato troppo poco e quando non dai il tempo al luogo non è detto che questo ti riservi la gente migliore. Il centro storico ti riconcilia un po’ con quei tratti troppo anonimi degli abitati della provincia italiana cresciuti troppo alla […]